Severus Piton

Severus Piton è da ammirare.

Primo, perché prende in giro Potter, ehm, Harry. No va beh, dai, non ce l’ho con Harry, però è divertente quando Severus lo tratta male. Ok, ok, ora la smetto di essere sadica e discriminatoria e vado al dunque.

Poi, perché Sevvy è Sevvy e lui può.

 

La smetto sul serio, ora.

Piton è coraggioso e sa amare. Ama Lily fin da quando è bambino, e grazie a questo suo sentimento riesce a correggere gli sbagli che ha fatto in passato, ritornando sui propri passi, e ciò non è semplice.

Poi, proteggere per tutti quegli anni il figlio dell’uomo che odiava non è da tutti. Sì, aveva gli occhi di Lily, ma per il resto era un James in miniatura. Almeno fisicamente.

Fare la spia tra i Mangiamorte, comportandosi da doppiogiochista, convincendo Voldemort che era dalla sua parte mentre aiutava Silente… non è da tutti.

 

Sei un uomo molto più coraggioso di Igor Karkaroff. Sai, a volte credo che lo Smistamento avvenga troppo presto…

No, non sono d’accordo con questa frase di Silente se, come credo, vuole insinuare che Piton sarebbe stato bene tra i Grifondoro.

No.

Piton è un Serpeverde. Ha un caratteraccio, un mago molto abile, se consideriamo che ai tempi di Hogwarts già inventava incantesimi, ama Lily e per questo si comporta così, è coraggioso per lei e per i sensi di colpa che prova, è astuto, determinato, introverso.

Bisogna mettersi in testa che Serpeverde non vuol dire schifo e Grifondoro perfezione. Ma questo non c’entra.

La scena della sua morte è una delle poche in cui le lacrime mi partono automaticamente, tutte le volte.

Perché, sì: after all this time? Always.

Lo stimo per tutto quello che ha fatto.

E voi che cosa ne pensate? Commentate e rispondete al sondaggio. 🙂

Annunci